Le zeppole di nonna Bea

di Alessia Sasso (7 anni)

Le zeppole di nonna Bea

INGREDIENTI

1kg di farina 00
1kg di patate
3 cucchiai di zucchero
Il succo di un limone spremuto o liquore a piacere
Un cubetto e mezzo di lievito di birra
7 uova
Un bicchiere di olio di semi oppure 100g di burro
Un bicchiere di latte tiepido
Olio di semi
Zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Versare in una casseruola capiente e dai bordi alti la farina e le patate bollite e schiacciate con uno schiacciapatate quando ancora calde.
Tagliare a pezzi il burro sopra le patate ancora calde, sciogliere il lievito nel latte tiepido e versarlo sul composto. Aggiungere tre cucchiai di zucchero semolato, il succo del limone (o liquore a piacere), le uova leggermente sbattute e amalgamare il tutto con le mani.
Il procedimento può essere fatto anche nella planetaria munita di gancio impastatore. Lasciar lievitare l’impasto coperto almeno 2 ore in un luogo caldo, oppure nel forno con luce accesa.
Sulla spianatoia fare dei piccoli mucchietti di farina e prelevare l’impasto lievitato con un cucchiaio e rotolarlo nella farina, formando delle ciambelle fino a esaurimento della pasta.
Friggere queste ultime in una padella con abbondante olio di semi e appena intiepidite rotolarle nello zucchero da entrambi i lati.
Le zeppole sono pronte, non vi resta che assaggiare.

Per una versione più veloce, basta sostituire le patate bollite con 2 buste di fiocchi di patate (preparato per fare il purè) e 4 bicchieri di latte tiepido da versare direttamente al composto.

Questa è una ricetta che si fa anche nel periodo di Carnevale, ma io l’ho fatta per la festa del papà!

Buon appetito e auguri al mio papà!

Condividi:
Torna su