PIF-VITE IN MOSTRA

di Maria Assunta Baronale

Alla ricerca di cattivi maestri: accoglienza, alterità e incontri

8 agosto 2022 – start ore 19 –

Il People Involvement Festival, all’interno della programmazione del progetto VITE (Giovani per il sociale 2018, Avviso pubblico PAC) e in collaborazione con il progetto di accoglienza SAI dell’ASC AMBITO A1, si propone di ricomporre una storia di impegno e di ostinazione. L’arte, la musica e la parola sono al servizio del solo pensiero libero. Il nostro orizzonte è composto da sguardi, ritmi e impronte. Ci muoviamo negli spazi liminari del confine, per produrre nuove forme di aperture all’altro. Abbiamo creato un mosaico di partner e di territori che dialogano. E dall’incontro attendiamo la prolifera energia della festa: un festival per incrociare volti, idee ed esistenze in movimento. Dopo la stagione della paura e dell’incertezza vogliamo riprendere il filo degli abbracci di corpi e di speranze… in principio è la speranza con la sua logica e la sua caparbietà!

Dalle nostre trincee quotidiane (accoglienza, politiche sociali, produzione artistica e altro) ci diamo appuntamento in un luogo di ascolto, di gioia e di immaginazione. La musica indipendente è il sottofondo del contesto: tutto si orienta nell’oscillazione del suono. È rock la sfida nel campo impervio del lavoro nel sociale. Viviamo tra muri, silenzi o assordanti incomprensioni. E con l’incidere fermo siamo al senso: nuove narrazioni per nuove VITE. 

Incontri letterari

Alle ore 19:30 Pierpaolo Capovilla e Piero Cipriano si alterneranno in un’originale e artistico incrocio interpretativo dei testi di Antonin Artaud (Scritti di Rodez) e di Franco Basaglia (Conferenze Brasiliane). Uniti da un legame intellettuale e di vita, porranno, attraverso i nodi complessi della parola di due grandi figure del ‘900, una riflessione sul tema della marginalità e delle “guerre ai poveri”, oltre la rigida dicotomia tra normalità e devianza.

Line up:

PIERPAOLO CAPOVILLA E I CATTIVI MAESTRI, dirompente formazione in cui figurano anche Egle Sommacal (Massimo Volume), Fabrizio Baioni (LEDA) e Federico Aggio (Lucertulas).

BAIS – Nel 2021 partecipa a Sanremo Giovani 2021 con il singolo Che Fine Mi Fai, classificandosi trai finalisti.

LAMECCA – “Ragazzina” è l’album di debutto. Sono undici tracce dal forte impatto emotivo, un viaggio introspettivo tra stati d’animo intensi e chitarre distorte, tra crescita e fragilità.

GAMINO (Live set) – Carmine Minichiello è un compositore, sound designer, producer e sound engineer.

Locandina del PIF 2022
Condividi:
Torna su